Ville-d’Avray, 1928
Poltroncina con struttura in acciaio cromato trivalente (CR3) lucido. Imbottitura sedile e schienale in poliuretano. Braccioli più larghi davanti e rastremati verso la parte posteriore.
Rivestimenti:
— in raso blu, bracciolo coordinato con parte anteriore in pelle e profi li in pelle grigia
— in pelle con bracciolo coordinato.
Questa versione della poltroncina fu progettata per la Villa Church à Villed’Avray nel 1928 con il sedile e lo schienale imbottiti per rispondere alla richiesta di un estremo confort da parte del cliente. Un modello simile imbottito fu realizzato, sempre nel 1928, anche per la galleria d’arte del collezionista Raoul La Roche. Si tratta dei primi prototipi che servirono per mettere a punto in modo più preciso anche la struttura del modello del 1929 per il Salon d’automne.